giovedì

Il polistirolo: come smaltirlo correttamente?



Vaschette per generi alimentari e imballaggi vari, ogni giorno abbiamo a che fare con questo materiale, ignorando il pesante impatto che ha sull'ambiente. Come smaltirlo correttamente?

Il polistirolo, o polistirene, è il risultato di uno dei primissimi processi di polimerizzazione, nello specifico è un polimero (macromolecola) del vinilbenzene. Senza entrare in particolari chimici che non ci competono, già la terminologia tradisce qualcosa di nient'affatto ecologico. I contenitori che maneggiamo ogni giorno, spesso residui della spesa al supermercato, sono infatti altamente inquinanti, pensiamo soltanto che il tempo di degradamento di questi arriva a toccare i mille anni. L'aggravante a tale problema deriva dal fatto che molti di noi sono impreparati rispetto al corretto smaltimento del polistirolo, vuoi per pigrizia, poca attenzione, ignoranza.
E' quanto mai importante sapere che, ogni volta che li gettiamo nella spazzatura indifferenziata, gli imballaggi di polistirene finiscono in discarica, dove il vento riesce a spargerne i pezzi ovunque nell'ambiente, facilitato dal loro poco peso. Vengono spinti fino al mare, ecosistema gravemente avvelenato dall'inquinamento di questo materiale, oltre alla plastica. Ed è proprio il mercato ittico a farne un uso massiccio e indiscriminato, causando la messa in circolazione di contenitori neppure riciclabili, a causa dell'impregnamento con i liquidi del pesce. Per tale motivo la California, ad esempio, dal 2014 ha bandito le vaschette di polistirolo da supermercati e ristoranti. Stessa politica è stata adottata da una nota catena di fast food. Sono piccoli passi, il problema andrebbe affrontato in maniera capillare, incentivando la produzione e l'utilizzo di imballaggi eco-compatibili. Nel frattempo cosa possiamo fare noi singoli per contribuire al rispetto dell'ambiente? Moltissimo. Innanzitutto diamo importanza alla raccolta differenziata, unico strumento a disposizione del cittadino per salvaguardare il Pianeta dall'inquinamento prodotto dal consumismo. Il polistirolo va smaltito nei cassonetti blu (imballaggi in vetro-plastica-metallo), come indicato sul sito AMA. Altra indicazione che serve a capire quando un oggetto può essere smaltito gettato nella “plastica” è la sigla impressa sul materiale: PE-PET-PP-PVC-PS. E per quanto riguarda le vaschette del pesce, se ci preoccupiamo di risciacquarle bene con acqua e aceto, queste hanno possibilità di essere riciclate. Ai creativi consiglio di sperimentare qualche tutorial per riutilizzare in modo divertente e utile questo materiale. Insomma, togliamo cinque minuti alla nostra fretta cronica, in fondo si tratta “solo” della nostra vita.

(C.Orecchini)
Related Posts with Thumbnails